Diario di Meneghello bambino

Committente: Comune di Malo, Istituzione Culturale Villa Clementi.

Una riproduzione stampata, realizzata a partire da scansioni di qualità non professionale, del diario di Meneghello del 1928. Le 30 pagine hanno dovuto subire forti modifiche cromatiche, a causa della correzione automatica che aveva saturato l’originale fornito. È stato inoltre aggiunto il refilo con tecniche di fotoritocco, mantenendo texture e segni (Meneghello bambino scriveva fin sul bordo...).

Quello qui a destra è un file originale (la scansione di partenza) di una doppia pagina. Solo a lavoro quasi ultimato si è scoperto, da una fotografia dell'originale rinvenuta per caso, che le pagine non erano invecchiate e arrugginite, ma che il loro aspetto era stato determinato dalla scansione automatizzata. Le tonalità delicate dei tratti, molti a matita, sono andate perse. Si è comunque deciso di mantenere un tratto più deciso rispetto all’originale al fine di facilitare la lettura; il taccuino stampato infatti, con l’aggiunta di pagine bianche, è destinato ad alunni di scuola primaria.

Qui sotto, due pagine pronte per stampa che evidenziano il lavoro tecnico eseguito.

Immagini pubblicate a titolo di illustrazione del lavoro grafico eseguito. 
Il copyright dell’opera è di Fondazione Maria Corti e i diritti riservati sono trattati da Agenzia Letteraria Internazionale, Milano.